Convegno ETN

La dogana del futuro, a Oslo il meeting di ETN

0
338

Il processo di internazionalizzazione di Nova Systems non passa solamente dall’apertura delle sedi all’estero, ma anche attraverso la partecipazione attiva in realtà internazionali come EurTradeNet-ETN per il settore della dogana. L’organizzazione, che riunisce le società fornitrici di soluzioni IT, è uno degli attori principali nel processo di modernizzazione della Dogana Europea e ha di recente organizzato un importante convegno a Oslo.

“ETN Italia è impegnata a creare sinergie con le istituzioni nazionali competenti e gli organismi professionali, assicurando la loro consapevolezza su implementazioni alternative IT doganali prima che nuovi regolamenti entrino in vigore, offrendo un aiuto pratico per semplificare e migliorare i processi ed i sistemi doganali”.

Dall’1 maggio 2016 sono entrate in vigore le disposizioni del Codice Doganale Ue

“È stata l’occasione per approfondire alcuni punti sul mondo doganale europeo e per un confronto tra le società ICT in Europa. Si è parlato dell’evoluzione del settore alla luce del nuovo codice doganale Unionale. Dall’1 maggio 2016 sono entrate in vigore le disposizioni, che hanno lo scopo di introdurre procedure doganali più rapide e uniformi, all’insegna della digitalizzazione. Il modulo della dogana di BeOne è integrato con i moduli applicativi TMS, WMS e Contabilità del gestionale applicativo. La nuova normativa ha trovato attuazione nella soluzione di Nova Systems, con l’obiettivo di ridurre i tempi di sdoganamento e di fornire agli utenti la tracciabilità dell’intero ciclo di import/export e dello svolgimento dei controlli connessi”. Le aziende presenti al meeting, a cui hanno partecipato i referenti di DHL Express Norway e Kenneth Persson, Direttore dell’ EU Affairs e Coordinatore Internazionale dogana Svedese, erano in totale 22 in rappresentanza dei vari Paesi.

Non ci limitiamo ad aprire nuove sedi, ma diamo un valore aggiunto in realtà e tavoli di lavoro europei, in questo momento in particolare nell’ambito doganale. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le istituzioni a tutti i livelli sulle problematiche e le opportunità del settore. Creare una connessione tra le società ICT e la Dogana, permette ai nostri clienti di beneficiare di servizi ancora più puntuali”.

aziende presenti al meeting, a cui hanno partecipato i referenti di DHL Express Norway e Kenneth Persson, Direttore dell’ EU Affairs e Coordinatore Internazionale dogana Svedese, erano in totale 22 in rappresentanza dei vari Paesi.

Data: 21-06-2017

Print Friendly, PDF & Email