Aziende senza limiti con BeOne. Geocoding e Business Intelligence: i dati la chiave per la crescita

0
382
BeOne Global forwarding solution the future il limitless geocoding

Superare i confini, non solo geografici, per creare nuove opportunità nel settore della supply chain. Da BeOne Geocoding alla Business Intelligence, passando dal sistema di interscambio dati EDI, nella soluzione BeOne di Nova Systems tutto concorre a sostenere la crescita delle aziende. L’utilizzo virtuoso dei dati è infatti la chiave per lo sviluppo e la creazione di nuove opportunità. Le ultime innovazioni introdotte nel software gestionale dal Centro di Ricerca & Sviluppo della società IT puntano a mettere le imprese del mondo delle spedizioni internazionali, dei trasporti, della dogana e della logistica nelle condizioni di superare i propri limiti. 

“Siamo impegnati a supportare le aziende nella rivoluzione digitale della supply chain. BeOne è stato sviluppato per abbattere i confini e spingere le imprese verso nuove opportunità e sinergie, in un contesto sempre più globale e con un occhio di riguardo verso la sicurezza dei dati e la sostenibilità – afferma il presidente di Nova Systems Riccardo Tarocco –. Con questi obiettivi abbiamo sviluppato nuove funzionalità, in grado di valorizzare i dati aziendali”. Nell’ultima release del software gestionale Nova Systems ha rilasciato BeOne Geocoding, nato dall’integrazione di BeOne con Cloud Google Maps Platform, per consentire agli spedizionieri di velocizzare ulteriormente il data entry e aumentare la qualità dei dati. “Questo è possibile grazie alle soluzioni di Google: qualsiasi indirizzo può essere geolocalizzato, annullando la possibilità di errore e consentendo un’ottimizzazione dei viaggi. Sono stati potenziati i dati gestiti, per dare alle aziende la possibilità di espandersi verso il Business to Consumer. L’utilizzatore di BeOne è infatti in grado di gestire anche gli indirizzi dei privati, non solo quelli delle aziende, in modo tale da coordinare anche i traffici B2C”.  

BeOne ricerca direttamente qualsiasi azienda, suggerendo automaticamente gli indirizzi. Le informazioni selezionate dall’utente valorizzano in modo automatico i dati del soggetto per il quale è stata eseguita la ricerca, ad esempio il mittente o il destinatario della spedizione. Questo permette di migliorare i servizi forniti, grazie alle informazioni precise sugli indirizzi stessi. Il sistema di interscambio dati EDI, attraverso le funzionalità di Geocoding, converte gli indirizzi in coordinate geografiche, gestendo in modo integrato e semplice gli eventuali indirizzi non geocodificati. Nel CRM di Beone, partendo da una coordinata geografica, è possibile così conoscere quali clienti sono presenti in un determinato raggio chilometrico. 

Inoltre, integrato con BeOne Geocoding c’è BeOne Route Optimiser, che consente di ottimizzare le liste di Picking e Delivery, creando percorsi ottimizzati che tengono conto delle data di richiesta Ritiro o Consegna e degli orari di apertura e chiusura. 

Tarocco evidenzia un’altra, importante, innovazione introdotta in BeOne, ovvero l’adozione della piattaforma Qlik Sense per lo sviluppo della Business Intelligence. “La soluzione offre un’esperienza interattiva, in cui lo spedizioniere può creare nuove applicazioni o visualizzazioni specifiche create ad hoc. La piattaforma si adatta di conseguenza alle capacità conoscitive e di analisi del singolo utente e consente di personalizzare la reportistica con l’analisi delle statistiche relative ai dati operativi, alle performance economico-finanziarie ed ai risultati delle attività commerciali, sia a livello di singola società che di consolidato di gruppo”. Il presidente di Nova Systems conclude: “Ci prendiamo a cuore le necessità dei nostri clienti e con queste soluzioni puntiamo a mettere le imprese nelle condizioni di sfruttare al meglio l’utilizzo dei dati aziendali, per dare ulteriore impulso alla crescita e allo sviluppo aziendale”.  

 

Print Friendly, PDF & Email